Negli ultimi anni si sente parlare sempre più di frequente della tecnologia blockchain e lavoro. Una tecnologia che è diventata famosa grazie alle criptomonete, ma che sta dimostrando nel tempo le sue immense potenzialità. Questa tecnologia sta trovando infatti molteplici applicazioni, la maggior parte delle quali non hanno nulla a che vedere con l’universo delle valute digitali.

E’ interessante approfondire le applicazioni della blockchain nel mondo del lavoro. Questa tecnologia sta avendo infatti un impatto significativo in vari settori lavorativi. Infatti si prevede che nei prossimi anni saranno ancor di più le opportunità di usufruire dei punti di forza di questa tecnologia.

Cos’è la blockchain: una breve descrizione

blockchain
blockchain

Quando si parla di blockchain si fa riferimento a una tecnologia che rientra nella categoria dei Distributed Ledger, ovvero la categoria che raccoglie quei sistemi che utilizzano un registro distribuito. La parola blockchain può essere tradotta con catena di blocchi. Ogni blocco della catena è il risultato di un’operazione che è stata approvata dai nodi della rete.

I singoli nodi della rete possono approvare o negare una specifica operazione e se viene raggiunto il consenso l’operazione viene approvata in maniera definita e un nuovo blocco viene aggiunto alla catena. Per rendersi conto delle grandi potenzialità di questa tecnologia è utile capire quali sono i vantaggi della blockchain:

  • Tecnologia decentralizzata;
  • Possibilità di tracciare tutte le operazioni effettuate e registrate nella catena;
  • Impossibilità di modificare le operazioni approvate: una volta che il blocco è stato creato non è possibile eliminarlo o modificarlo;
  • Protezione delle privacy: tutte le operazioni sono visibili, ma non vi è alcun riferimento ai dati personali di chi le ha effettuate;
  • Programmabilità delle operazioni, le quali possono essere effettuate in automatico al verificarsi di specifiche condizioni prestabilite.

Blockchain e mondo del lavoro: come influisce la nuova tecnologia

Il mondo del lavoro è stato travolto da questa nuova tecnologia e sono numerosi i settori in cui la blockchain sta prendendo sempre più piede. Il diffondersi della blockchain si verifica in un momento storico caratterizzato dalla progressiva digitalizzazione dei lavori, che porta con sé vantaggi e svantaggi.

Spesso ci si focalizza solo sui benefici che derivano dall’innovazione digitale, senza prendere in considerazione i nuovi rischi professionali legati alla tecnologia. Le aziende dovrebbero affidarsi a un medico del lavoro aggiornato anche sulle nuove possibili fonti di rischio, per tutelare così la salute dei loro dipendenti.

Uno dei settori in cui questa tecnologia ha trovato fino a oggi maggiori applicazioni è il settore finanziario. La blockchain ha rivoluzionato il modo di effettuare le transazioni e di gestire le varie operazioni finanziarie. Le criptomonete si basano proprio su questa tecnologia, ma in realtà la blockchain ha trovato impiego anche per la gestione di altri assets e nel settore delle assicurazioni per la gestione dei contratti.

Nel settore pubblicitario sono in crescita le realtà aziendali che sfruttano i vantaggi della blockchain per ottimizzare le loro performance.

Questa tecnologia viene impiegata in particolare per aumentare l’engagement dei potenziali clienti e per garantire la trasparenza delle comunicazioni. Interessanti anche le applicazioni nel settore dei contenuti, ad esempio per individuare le fake news e per gestire al meglio il copyright, e nell’ambito dei social media.

Richiesta di nuove figure professionali

L’impiego della blockchain in vari settori lavorativi ha portato alla necessità per le aziende di assumere nuove figure professionali. Sono sempre più richiesti dei professionisti esperti di blockchain, da inserire nel team per consentire all’azienda di sfruttare appieno le potenzialità di questa tecnologia e di restare al passo con i tempi. Tra le nuove figure lavorative richieste si segnalano il blockchain developer, il blockchain data scientist, il blockchain project manager, il blockchain information security analyst, il marketing blockchain e infine il technical recruiter.

Sono disponibili degli appositi corsi di formazione per chi fosse interessato a ricoprire una di queste posizioni. La richiesta è in forte crescita e anche dal punto di vista retributivo si sta assistendo a un aumento dei salari per i professionisti esperti di questa tecnologia. La blockchain offre quindi non solo delle opportunità di impiego, ma dei lavori in grado di dare soddisfazioni personali e gratificazioni dal punto di vista economico per i livelli retributivi superiori alla media.

Dai Un Voto a Questo Articolo
[Voti: 2 Media: 5]