comprare criptovalute
comprare criptovalute

Sei interessato a come comprare criptovalute? La prima cosa da conoscere è che ci sono due possibili modi per farlo.

La prima strada è quella delle piattaforme di Exchange: piattaforme specializzate che consentono di acquistare, vendere od inviarle ad un wallet, in maniera diretta.

La seconda possibilità è quella delle piattaforme di trading che negoziano CFD con i loro broker, con le quali si possono effettuare speculazioni basate sulle variazioni di prezzo, ma non consentono di comprarle o venderle direttamente.

Entrambe le soluzioni sono finalizzate ad effettuare investimenti nel mercato delle monete virtuali facendo trading, ma i processi e le strategie sono differenti.

In questo articolo spiegheremo come comprare criptovalute utilizzando le due opzioni sopra indicate, e fornirvi alcune informazioni con le quali potrete valutare meglio cosa scegliere.

Scegliere le piattaforme di trading

Il primo passo è quello di scegliere quale piattaforma utilizzare.

Questa è una scelta molto importante e da fare con estrema accuratezza, in quanto devono essere valutate alcune importanti variabili che si possono studiare nei vari siti di trading on-line.

Una prima opzione è provare ad orientarsi verso le piattaforme consolidate, che offrono servizi di investimento legati alle monete digitali e quindi anche tante informazioni statistiche da analizzare.

Si può anche optare ad utilizzare piattaforme più giovani, magari più orientate verso il mercato delle criptomonete e su come comprare criptovalute.

Possiamo infatti trovarci interfacce più moderne e magari più specializzate in questo tipo di investimenti.

Il consiglio è quello di visitare e studiare più piattaforme e di varie tipologie.

Capirne i vari investimenti proposti, i relativi costi e come gestiscono questa forma di investimento.

Da privilegiare sono sicuramente quelle che consentono di effettuare simulazioni senza costi con le loro demo, senza investire nulla e quindi senza alcun rischio reale.

lista criptovalute
come comprare criptovalute e le tante piattaforme disponibili

Tra le principali piattaforme segnaliamo EToro cha, tra l’altro, ha anche un’ottima funzione demo per simulare i propri investimenti senza rischi.

Apri Un Conto demo gratuito per acquistare le criptovalute

Dotata di un’ampia gamma di cripto-valute, offre la possibilità di sfruttare al massimo tutte le demo simulando le varie operazioni.

Troverai anche tanti copy trader a disposizione, se sei interessato a questo modo di investire.

Potrai anche condividere con tantissimi utilizzatori, anche di altissima professionalità, le loro scelte, facendo tesoro sia dei consigli e sopra tutto di come gestiscono i loro portafogli economici.

Piattaforma eToro per comprare criptovalute
come comprare criptovalute utilizzando eToro

L’altra fondamentale caratteristica da tenere presente sono le autorizzazioni e certificazioni obbligatorie per legge che devono sempre avere per operare sul mercato italiano ed europeo.

E per finire le eventuali garanzie finanziarie a protezione dei crediti depositati dai clienti all’interno delle piattaforme.

Come comprare criptovalute e la relativa registrazione

Una volta scelta la piattaforma con la quale investire, la prima operazione da effettuare è registrarsi sul sito, tramite la creazione di un profilo personale.

Di solito nei vari siti è gratuita ed è abbastanza semplice e diretta.

Si inizia inserendo semplicemente tutti i tuoi dati personali (nome, cognome, e-mail, password).

Nulla di diverso da una normale registrazione su altre piattaforme digitali generiche.

Aprire account demo su etoro
come comprare azioni online e creare un account per farlo

Ti arriveranno alcune comunicazioni via mail con le quali ti chiederanno di confermare la volontà di registrarti, alcuni documenti da compilare (dichiarazione dei consensi, normativa sulla privacy) e tutti gli accordi contrattuali.

Dovrai inoltre allegare il tuo documento di identità che confermerà la tua identità.

Ricordiamo sempre di inserire dati reali, in quanto saranno quelli che la piattaforma riconoscerà più avanti, quando avremo la necessità di investire denaro e soprattutto ritirarlo.

Ricorda inoltre che quando deciderai nel futuro di ritirare i tuoi soldi, ti verrà richiesta una copia in corso di un documento.

Con questa dovrai confermare la tua identità e procedere con le liquidazioni di denaro.

Inserire dati non veritieri potrebbe portare a delle complicazioni nel futuro.

Come vedi è una registrazione semplice e simile ad altre, quindi nulla di complicato.

Apri Un Conto demo gratuito per comprare le criptovalute

Ad account attivato

Una volta registrato, entrando nel sito, fai il Login con username e password, clicca accedi, e ti arriverà, via SMS un codice di autenticazione, che dovrai digitare per completare l’accesso.

Questa procedura denominata autentificazione a due fattori è applicata dalle varie piattaforme per garantire la tua sicurezza.

Come comprare criptovalute e finanziare il tuo account

Terminata la fase di registrazione, prima di iniziare ad investire in criptovalute devi finanziare il tuo account, scegliendo tra le varie modalità disponibili nella piattaforma scelta.

Tra queste, quelle più utilizzate sono il bonifico da conto e le carte di credito e di debito convenzionate con la piattaforma stessa.

Od ancora tramite Neteller, Skrill, Rapid Transfer, Giropay, PayPal (EToro è uno dei pochi operatori finanziari a consentire l’utilizzo di PayPal) e in alcune è anche possibile utilizzare la carta PostePay.

Guarda la guida su: Come Comprare Bitcoin Con PayPal

Come Comprare Criptovalute Online
come comprare criptovalute e depositare denaro

Una volta che hai finanziato il tuo account, puoi iniziare a fare Exchange o negoziare in CFD con le varie valute digitali offerte nella piattaforma scelta.

Prima di iniziare, molte di queste ti richiederanno un primo deposito minimo di importo e valuta variabile.

La scelta della criptovaluta e come comprare criptovalute

Completate tutte le procedure iniziali e propedeutiche all’attività vera e propria, è arrivato il momento di capire come fare trading con gli Exchange di criptovalute o negoziare con i CFD.

Una volta depositati i fondi nel portafoglio, bisogna andare nella sezione del sito dedicata.

Qui troverai l’elenco delle criptovalute disponibili e con le quali è possibile negoziare.

Leggi anche la Guida su: Come Comprare Dogecoin

Scegli quella che ti interessa negoziare e ti compariranno i prezzi in quel momento applicati, sia per la fase di vendita che di acquisto.

Comprare Bitcoin Con Etoro
come comprare criptovalute e sceglierle

Comparirà anche un valore, che indica l’ultimo prezzo di vendita, e quello medio tra domanda ed offerta.

Una volta deciso l’asset è il momento di passare alla fase di acquisto. In una casella dovrai quindi inserire manualmente il prezzo al quale desideri acquistare o vendere e l’importo da spendere.

Effettuato l’ordine di acquisto, lo stesso si visualizzerà nella sezione ordini aperti, fino a completamento della relativa transazione.

Perfezionata quest’ultima fase, la tua criptovaluta sarà disponibile nel tuo menù depositi/prelievi e potrai trovarla nel tuo wallet.

Come vedi è tutto abbastanza semplice e con poca pratica potrai operare al meglio.

Ovviamente ogni piattaforma ha diverse modalità tecniche per questa operazione, ma comunque simili tra loro.

Tra le varie piattaforme troverai anche quella di EToro CLICCA QUI PER SAPERE COME FUNZIONA ETORO, con la quale potrai effettuare compravendita di Criptovalute, vista l’ampia disponibilità di monete digitali, tra le più importanti disponibili sul mercato.

Essendo una piattaforma completa, qui potrai anche negoziare tramite CFD, senza quindi possedere in modo fisico gli asset.

Differenze tra mercati Exchange e trading CFD

Vediamo per maggior chiarezza la differenza tra queste due forme di investimento che hanno come base le cripto-valute.

Gli Exchange di criptovalute, di solito lavorano a circuito chiuso, nel senso che consentono solo scambi tra quest’ultime effettuando una forma di investimento basata sul cambio.

Di fatto con queste piattaforme si può comprare moneta digitale con contratti per differenza, comportandosi da scambiatori puri.

Sono due le categorie di Exchange oggi disponibili: quelli centralizzati e quindi di privati e quelli decentralizzati conosciuti anche come DEX.

Il funzionamento è lo stesso in quanto si acquista con denaro della criptovaluta e poi ogni scambio avviene tra criptovalute.

In qualche raro caso possono anche essere scambiate con denaro fiat, ma sono pochi i siti di investimento on-line che lo consentono.

Utilizzare gli Exchange comporta aprire un proprio portafoglio nella piattaforma.

Con i broker per trading CFD di cripto-valute non si acquista direttamente la moneta digitale, ma si fa speculazione sule oscillazioni dei prezzi.

Di solito è uno strumento facilmente accessibile, in quanto chi non ha interesse ad acquistare cripto-valute, può utilizzare questa tipologia di investimento, senza neanche possedere un wallet di deposito.

Questa doppia modalità di investimento non sempre è offerta dalle varie piattaforme, in quanto molte sono specializzate in una o l’altra soluzione.

Come già accennato, tra quelle che hanno in portafoglio queste due opzioni, ricordiamo EToro, une delle più evolute in questo senso.

Apri Un Conto demo gratuito per comprare le criptovalute

Come comprare criptovalute ed i relativi costi e commissioni

Quando decidi di investire del denaro è fondamentale conoscere i costi relativi alle varie operazioni che farai.

Questo al fine di capire quale impatto questi costi produrranno su tutti i tuoi investimenti.

Ogni piattaforma applica una commissione percentuale per ogni operazione effettuata, che può essere sia fissa che variabile.

Questa commissione di partenza potrebbe comunque variare, in base al volume di scambi che hai deciso di effettuare e dal servizio che hai scelto per la negoziazione.

Le commissioni di prelievo tendono comunque a variare per ogni criptovaluta o valuta tradizionale utilizzata.

Come ultimo fattore di variazione del tasso applicato.

Questo è anche influenzato dalla fluttuazione dei mercati finanziari, che tende a farli oscillare, anche se tendenzialmente queste non sono molto ampie, ma bisogna sempre tenerne conto.

In alcune piattaforme troverai anche costi per i depositi sul proprio portafoglio digitale.

Ovviamente in ogni sito sono disponibili nel dettaglio ed in tempo reale tutte le indicazioni dei costi, tassi e commissioni.

Ti consigliamo di verificare bene ogni qual volta inizi ad operare, in quanto è fondamentale tenersi sempre aggiornati su tutti gli eventuali cambiamenti od oscillazioni.

Ti ricordiamo che saranno comunque costi che incideranno sul netto delle tue entrate ed uscite finanziarie.

Un piccolo vantaggio per chi investe con i broker per trading CFD di cripto-valute e quindi negoziare tramite strumenti derivati, quasi sempre non comporta costi fissi (ma costi di commissione sempre).

Gli investimenti su contratti di differenza tra criptovalute, in genere applicano bassi spread sulle operazioni, applicato sul differenziale tra il valore dell’acquisto e quello di vendita della moneta digitale trattata.

Analisi da effettuare per acquistare moneta digitale

Sono molte oggi le persone che decidono di entrare nel mondo degli investimenti on-line, anche grazie alle varie piattaforme dedicate.

Molte sono di facile fruizione, come ad esempio EToro, la quale consente di entrare in questo mondo di trader con molta semplicità sia di studio che di fruizione.

Soprattutto all’inizio, si possono però incontrare delle difficoltà per capire come e perché avvengono le oscillazioni economiche delle singole criptovalute e come si comportano sui mercati.

come comprare criptovalute analizzando i grafici di studio
come coprare criptovalute analizzando i grafici studio

È quindi necessario sapere che tutte le piattaforme mettono a disposizione varie analisi tecniche per studiare le giuste strategie di investimento.

Effettuate da professionisti del settore, è fondamentale imparare a utilizzare questi strumenti tecnico-statistici per progredire nelle proprie strategie di investimento.

Ricordiamo comunque sempre l’importanza dello studio delle demo disponibili.

Come comprare criptovalute a lungo o breve termine

Quando si investe in criptovalute, è fondamentale decidere in anticipo la variabile del tempo di ritorno del nostro investimento.

La prassi maggiormente consolidata è basata sul lungo periodo, attendendo che il valore della moneta digitale acquistata cresca e garantisca il ritorno del nostro investimento.

Ricordiamo ancora di tenere sempre in considerazione i tassi di commissione, che variando in percentuale intaccano gli eventuali guadagni.

Un altro metodo, questo utilizzato però dai trader più esperti, è lo scambio di criptovalute a breve o brevissimo termine, speculando sulle oscillazioni che spesso sono anche marcate.

Questa modalità comporta un alto grado di rischio ma anche di eventuale rendimento.

Di solito, come detto sopra è una delle modalità con le quali investire, utilizzate molto dai trader professionisti.

Apri Un Conto demo gratuito per comprare le criptovalute

Le criptovalute e il fisco

In Italia gli investimenti in criptovalute sono regolamentati come qualsiasi altro investimento.

Infatti, che investe è tenuto a dichiarare al fisco l’eventuale profitto e l’aliquota che in genere viene applicata sul guadagno netto è pari al 26%.

Ricordiamo anche che le varie piattaforme di Exchange non operano come sostituti di imposta.

E’ quindi necessario dichiarare in autonomia gli eventuali redditi da profitto e pagare le relative tasse.

Ancor prima di effettuare un qualsiasi investimento, è fondamentale parlarne con il proprio commercialista, il quale saprà fornirvi tutte le giuste indicazioni dal punto di vista fiscale.

Tutto questo ovviamente incide su ogni eventuale guadagno, quindi bisogna sempre tenerne conto quando si fanno le varie proiezioni legate all’effettivo utile che ci rimarrà a disposizione.

Conclusioni su come comprare criptovalute

È importante sapere che la piattaforma che si intende utilizzare abbia tutte le relative licenze ed autorizzazioni, tra le quali quella della Consob italiana.

Tra l’altro tutto il denaro che depositi sulla piattaforma, vista la normativa europea in vigore, non può essere utilizzato dal broker per la gestione della propria attività finanziaria.

Quindi è necessario che il sito sia in possesso delle dovute garanzie a tutela dei fondi investiti nel caso in cui si verifichino condizioni negative, come ad esempio la bancarotta del broker.

In ultimo ricordiamo sempre tutti questi sono comunque strumenti complessi e presentano sempre il rischio di perdere rapidamente del denaro.

Altro punto da rimarcare è che tutte le indicazioni che si possono ottenere dagli studi proposti dalla piattaforma.

Questi non sono mai una garanzia di guadagno, ma solo linee guida per capire come si muovono sia i trader che i vari asset presenti nel mercato.

Bisogna quindi sempre approcciarsi a questo mondo, con le dovute cautele, al fine di tutelare sempre al massimo i relativi risparmi.

Apri Un Conto demo gratuito per comprare le criptovalute
Dai Un Voto a Questo Articolo
[Voti: 0 Media: 0]